Anima in parole

Testi di Rosaria Zizzo

Veronica, Barbara, Carla, Marinella, Luana e tante purtroppo tantissime altre... Voci di donne. Quelle forti, che non hanno paura ma anche quelle che "vivono" all'ombra della morte che sempre più spesso viene per mano di quell'uomo a cui si è dato il cuore...
La compagnia Teatro dei Dioscuri presenta "Anima in parole", monologhi scritti da Rosaria Zizzo da sempre portavoce di bisogni, paure, voglia di amare di quelle donne a cui è stata tolta loro la voce. Una nuova ed interessante esperienza che coinvolge 5 attrici che danno vita, attraverso una recitazione quanto più possibile lucida e autentica, a tutte quelle storie mute. Una ricerca teatrale che parte dal testo per arrivare ad un lavoro sul corpo, sulle musiche, sui costumi e sulla scenografia che si presenta essenziale agli occhi degli spettatori ma fortemente simbolica ed in costante mutamento. Un drappo rosso che simboleggia la morte, la vita, la via d’uscita, la rinascita; lega le storie e le vicende vissute. Convinti che non basta solo parlare di violenza sulle donne ma bisogna agire per cambiare un modo di fare che sta diventando una crudele e orribile abitudine, “Anima in parole” non è solo uno spettacolo ma offre spunti di dibattito e riflessioni che spesso scoprono il “vaso di Pandora” di quella che sembra una normale quotidianità. Parlare di donne, per illuminare le menti e accendere i cuori, è questa la nostra mission. Testi di una donna, regia di una donna, in scena 5 donne!

con:
Giusy Nigro, Giulia Di Giuseppe, Elisabetta Cataldo, Isabella De Marco, Angelica Zottoli

Consulenza artistica Antonio Caponigro

Regia Marta Clemente

Joomla templates by a4joomla